Maltempo: chi ha perso il lavoro potrà diventare imprenditore

Contributi ai dipendenti delle aziende colpite dal maltempo, per formare nuove imprese individuali: presto il bando con Trentino Sviluppo

Chi ha perso il lavoro a causa del maltempo di fine ottobre sarà facilitato a diventare imprenditore. E' questa l'idea con la quale la Provincia ha messo in campo dei contributi per incentivare chi è rimasto a casa, poichè dipendente di un'azienda danneggiata dal maltempo.

"Coloro che hanno perso il lavoro a causa dell’eccezionale ondata di maltempo abbattutasi sul Trentino lo scorso ottobre saranno incentivati a dar vita a new.co individuali, di qualunque tipo" si legge nella nota della Provincia. L’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli darà mandato a breve a Trentino Sviluppo di predisporre un apposito bando che, secondo le prime stime, potrebbe interessare alcune decine di dipendenti, il cui posto di lavoro è stato irrimediabilmente compromesso dai danni causati dall’alluvione. Le nuove imprese dovranno essere insediate nei territori colpiti dal maltempo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Beni intestati a società estere dopo il fallimento: famiglia rivana nel mirino della Finanza

  • Cronaca

    Tampona il compagno della ex con un trattore, poi lo prende a bastonate

  • Green

    Megaconcerti e fuochi d'artificio nel Parco Adamello Brenta: "Quale montagna vogliamo?"

  • Attualità

    I soldi della pubblicità per finanziare la pulizia dei muri dalle scritte

I più letti della settimana

  • Valsugana, incidente a Tezze: cinque feriti, sul posto anche l'elicottero

  • Ghiaccio sulla Valsugana: tamponamenti a catena

  • A passeggio con il cane nel parco trova 2000 euro: è una parte del "bottino"

  • Le spediscono un pacco di marijuana per posta, lei non c'entra e va dai carabinieri

  • Incidente ad Aldeno: gravissimo 50enne

  • Tentata rapina con pistola a Martignano, vittima la commessa dell'Eurospin

Torna su
TrentoToday è in caricamento