Maltempo: chi ha perso il lavoro potrà diventare imprenditore

Contributi ai dipendenti delle aziende colpite dal maltempo, per formare nuove imprese individuali: presto il bando con Trentino Sviluppo

Chi ha perso il lavoro a causa del maltempo di fine ottobre sarà facilitato a diventare imprenditore. E' questa l'idea con la quale la Provincia ha messo in campo dei contributi per incentivare chi è rimasto a casa, poichè dipendente di un'azienda danneggiata dal maltempo.

"Coloro che hanno perso il lavoro a causa dell’eccezionale ondata di maltempo abbattutasi sul Trentino lo scorso ottobre saranno incentivati a dar vita a new.co individuali, di qualunque tipo" si legge nella nota della Provincia. L’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli darà mandato a breve a Trentino Sviluppo di predisporre un apposito bando che, secondo le prime stime, potrebbe interessare alcune decine di dipendenti, il cui posto di lavoro è stato irrimediabilmente compromesso dai danni causati dall’alluvione. Le nuove imprese dovranno essere insediate nei territori colpiti dal maltempo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una collina di rifiuti alta 23 metri in una cava a Mezzocorona: blitz dei carabinieri

  • Cronaca

    Anarchici a Trento, De Bertoldi interroga Salvini: "Chi ha autorizzato la manifestazione?"

  • Incidenti stradali

    Taio: auto ribaltata nel sottopasso, grave una ragazza di 28 anni

  • Green

    Riaprire la discarica di Sardagna? Il paese dice 'no': protesta in piazza Dante

I più letti della settimana

  • "Meraviglie": Alberto Angela torna in Trentino, questa volta al Castello del Buonconsiglio

  • Al Muse è fiorita la "lingua del diavolo", il fiore che "profuma" di cadavere

  • Fiera di San Giuseppe: modifiche alla viabilità e parcheggi supplementari

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Valsugana: 540 giorni di cantiere per il viadotto dei Crozi

  • Marcia per il clima: anche a Trento i giovani chiedono un futuro vivibile

Torna su
TrentoToday è in caricamento