Case vacanze: boom in Trentino, ma le località più gettonate restano Livigno e Cortina

Il Trentino Alto Adige è la regione che raccoglie più prenotazioni in questa stagione invernale, le località della provincia di Trento le più cliccate. Sul podio rimangono Livigno, Cortina e Ponte di Legno, le località trentine sono però più economiche

Vacanze di Natale... in casa. Si parla ovviamente di case vacanze, una soluzione che quest'anno sembra andare per la maggiore in Trentino Alto Adige. Secondo i dati raccolti dal sito specializzato casevacanza.it il Trentino è la meta invernale in vetta alla classifica delle prenotazioni per il periodo natalizio ed il Capodanno all'interno di un mercato cresciuto del 20% rispetto all'anno scorso.

Come detto il Trentino è complessivamente il territorio più "cliccato" (insieme all'Alto Adige ha raccolto il 25% delle prenotazioni totali) ma andando per località le prime tre sono tutte fuori provincia: Livigno (Lombardia), Cortina d'Ampezzo (Veneto) e Ponte di Legno (Lombardia). La località trentina più gettonata si piazza al quarto posto: è Andalo, tra Brenta e Paganella.

Cresce anche il prezzo, mediamente dal 5% al 7%, anche se alcune mete trentine rimangono leggermente più economiche rispetto alle località di montagna della valle d'Aosta o della Lombardia, le altre due regioni sul podio. Folgaria, per esempio, con i suoi 65 euro a notte per un appartamento da quattro persone è la meta più economica della "top ten" stilata  dal sito.

Salendo di prezzo si va a Ponte di Legno, 70 euro, e poco più su c'è Andalo, ad 80 euro per notte (periodo 18 dicembre/18 gennaio), e, sempre in Trentino, Pinzolo, con un prezzo medio di 110 euro per notte. Tra le località più costose ci sono invece Courmayeur, in Valle d'Aosta, con 120 euro di prezzo medio, la lombarda Bormio, 140 euro, e Cortina d'Ampezzo, nelle Dolomiti bellunesi, dove il prezzo medio nel periodo invernale tocca i 190 euro. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento