Bonus bebè e case gratis alle coppie che vivono in montagna

"Piano quinquennale" lanciato da Fugatti agli Stati Generali della Montagna: "Vogliamo che il Tretino di domani sia quello di ieri"

Risorse messe in campo per aiutare chi vive nelle valli, in particolare quelle giovani coppie che "ad oggi non decidono di allargare la famiglia per ragioni economiche". Queste le parole utilizzate dal presidente della Provincia Maurizio Fugatti agli Stati generali della Montagna. Una serie di promesse volte a rilanciare il ruolo delle valli trentine, in particolare a livello demografico.

La Provincia manda i disoccupati in vendemmia

"Bonus bebè" per chi vive in montagna, dunque, ma anche " alloggi Itea gratuiti per le giovani coppie che decideranno di trasferirsi nelle valli". Queste le due, grosse, novità lanciate da Fugatti al convegno, che saranno presenti, ha detto il governatore, nella prossima legge di bilancio. Non è dato sapere la cifra, ma sarà menile e progressiva rispetto al numero di figli.

Per quanto riguarda le case popolari: "assegneremo a costo a zero gli appartamenti a chi si trasferirà nei paese di montagna" ha annunciato Fugatti. Ma anche in questo caso non si sa di quanti alloggi si stia parlando. L'ipotesi era già stata discussa per quattro alloggi di proprietà Itea a Folgaria. L'ente pubblico potrebbe comprarne altri: "Daremo delle indicazioni ad Itea affinché recuperi degli immobili nelle realtà di montagna dove il centro storico è in difficoltà per poi metterli a disposizione delle giovani coppie".

Altro punto toccato dal Governatore, quello delle infrastrutture. In questo caso la cifra c'è: "Il nostro obiettivo è di realizzare una grande opera dal costo di 60 - 80 milioni di euro all’anno per il prossimo quinquennio”.  Infine lo slogan: "Noi vogliamo che il Trentino di domani sia quello di ieri”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

Torna su
TrentoToday è in caricamento