Val di Gresta: nasce il Biodistretto

Se ne parla da anni, da oggi l'ente, emanazione del Comitato mostra Mercato, è realtà ed avrà il compito di promuovere gli ortaggi, prodotto principe della zona, ma anche di vigilare sulla produzione. Dallapiccola tra i 32 soci fondatori

Se ne parla da anni, da oggi il Biodistretto della Val di Gresta è realtà: 32 soci fondatori si sono costituiti ieri in assemblea nominando presidente Loris Cimonetti, già alla guida della Mostra Mercato, che da oltre 40 anni promuove gli ortaggi tipici della zona. Cimonetti sarà però presidente pro tempore, anche se potrebbe essere confermato il 12 ottobre quando l'assemblea nominerà un nuovo consiglio d'amministrazione.

Nell'attuale cda, anche questo provvisorio, siedono i rappresentanti del Consorzio ortofrutticolo ed i sindaci dei tre comuni nel cui territorio ricade la zona di produzione degli ortaggi: Ronzo-Chienis, Mori e Isera. Tra i soci fondatori figura l'assessore all'agricoltura, Michele Dallapiccola, successore i Tiziano Mellarini che fu tra i principali promotori del progetto. 

DSC_3175 (1280x854)-2

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento