Bancomat, anche in Trentino c'è chi fa pagare la commissione

Il Centro Consumatori: "Continuano ad arrivarci segnalazioni, pratica è vietata e punita"

Commercianti che fanno pagare la commissione per pagamenti con il bancomat: a due anni dall'introduzione dell'obbligo anche in Trentino ci sono negozianti che si rifiutano di far pagare il cliente con la carta sotto una certa cifra, o che mettono in conto la commissione.

La denuncia arriva  dal Centro Ricerca e Tutela Consumatori e Utenti di Trento: "Le segnalazioni continuano, i consumatori ci comunicano che ci sono ancora esercizi commerciali che fanno pagare commissioni per l’uso di bancomat e carte di credito".

"Questa prassi è vietata dal Codice del Consumo, lo avevamo detto nel 2016, ora  l’Antitrust stessa emette un comunicato per richiamare gli esercenti a rispettare tale obbligo, pena sanzioni" avverte il CRTCU che invita i trentini a continuare a segnalare casi anomali. 

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

I più letti della settimana

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

Torna su
TrentoToday è in caricamento