Caso Manifattura: 101 aziende su 140 "invitate" ad andarsene dal Trentino

Dopo il servizio di Report e l'interrogazione del consigliere Olivi l'assessore Spinelli annuncia: "sono state invitate a cambiare sede legale"

"Via dal Trentino le aziende che sono qui solamente per i benefici fiscali". L'assessore provinciale allo Sviluppo Economico Achille Spinelli risponde così all'inerrogazione del consigliere del Partito Democratico, e suo predecessore, Alessandro Olivi, dopo il servizio di Report che ha messo in luce una presunta situazione di aziende "fantasma" che dichiarerebbero la sede legale in Trentino, presso il Progetto Manifattura di Rovereto, solamente per ottenere gli sgravi Irpef.

Manifattura: 101 aziende su 140 non hanno un'attività

Secondo i numeri forniti da Spinelli nell'interrogazione ben 101 aziende del Progetto Manifattura su 140 rientrerebbero in quest'ultimo caso. Addirittura avrebbero ottenuto la sede legale a Rovereto "senza alcuna autorizzazione di Trentino Sviluppo". Com'è possibile? Rispnde ancora Spinelli: "Ci sono aziende che hanno trasferito la sede legale di altre aziende, colelgate o controllate". Ora, però, l'assessore assicura: "Sono state invitate a trasferire le sedi legali in altro luogo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Senza un’attività vera, senza un contenuto innovativo, tecnologico e industriale o preindustriale, l’insediamento presso l’incubatore certificato UE non è ammesso - spiega Spinelli - è fondamentale che l’azienda insediata dimostri la volontà di instaurare un concreto rapporto di collaborazione nell’incubatore, con azioni che abbiano ripercussioni più concrete sul territorio”. Quello ad andarsene, però, rimane un "invito" sebbene, sempre secondo l'assessore, l'insediamento in Trentino senza un'attività "non sia ammesso". Resta da vedere quante, delle 101 aziende "incriminate", coglieranno l'invito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Casting a Trento per un nuovo film: si cercano comparse esili o dal 'volto antico'

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Casa gratis in cambio di volontariato: ecco il bando

  • Incidente in A22, si schianta contro un camion e rimane incastrato sotto il rimorchio: morto 38enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento