SUV e auto "premium": Trentino Alto Adige in testa

Trentino Alto Adige ancora "terra di grandi auto": ecco l'analisi della richiesta

Mercedes GLC, una delle auto piùù richieste in fascia premium

Il Trentino-Alto Adige è la regione con la più alta percentuale di richieste di auto premium sul totale: è questo che emerge da un’analisi condotta dall’Osservatorio sulla ricerca dell’auto online del portale DriveK.

I trentini e altoatesini che puntano ad acquistare un’auto del segmento premium preferiscono nettamente i SUV (68%) e, nonostante il dibattito in merito ai nuovi standard sulle emissioni, non rinunciano all’alimentazione diesel (lo richiede ben il 64% del totale). A pesare sulla domanda di auto di alta fascia è soprattutto l'Alto Adige, dove  le richieste sono il  doppio rispetto al Trentino. 

I tre modelli premium più richiesti online dai trentini e altoatesini siano tutti sport utility vehicle: la preferita, come nel resto d’Italia, è l’Alfa Romeo Stelvio; completano il podio Jeep Grand Cherokee e Mercedes GLC, rispettivamente seconda e terza in classifica.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giornalista trentino gravemente ferito nell'attentato di Strasburgo

  • Cronaca

    Strasburgo, il giovane trentino ferito nell'attentato non sarebbe in condizioni gravi

  • Attualità

    Richiedenti asilo: stop a corsi di lingua, cultura e sostegno psicologico

  • Cronaca

    Controlli su reddito degli inquilini Itea: ecco l'accordo con la Guardia di Finanza

I più letti della settimana

  • Fiera di Santa Lucia a Trento: oltre 400 bancarelle in centro storico

  • Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser al Capodanno di Carisolo

  • Con lo scooter contro l'isola spartitraffico: gravissimo 56enne

  • Treno diretto Trento-Bolzano-Innsbruck dal 9 dicembre

  • Due bar di paese cercano gestori: asta pubblica aperta a chiunque

  • Trova per strada una busta con i soldi: "Ecco la tua borsa di studio". Appello per ritrovare la ragazza

Torna su
TrentoToday è in caricamento