Affitti brevi: Trentino Alto Adige meta turistica preferita per italiani e stranieri

Secondo quanto rilevato da un indagine del sito CaseVacanza.it, dall'estero arriva oltre una domanda di prenotazione su quattro (27,35%). La regione è anche la preferita dagli italiani che la richiedono nel 21% dei casi

Sciatori sulla pista 'Malghette', foto da campingdolomiti.com

Il Trentino Alto Adige è la regione preferita da italiani e stranieri per le vacanze nel periodo da novembre 2017 a febbraio 2018. Lo dice un'indagine di CaseVacanza.it sugli affitti turistici in inverno. Si parla di affitti brevi quindi, non di strutture alberghiere. Secondo quanto rilevato, dall’estero arriva oltre una domanda di prenotazione su quattro (27,35%). La regione è anche la preferita dagli italiani che la richiedono nel 21% dei casi. Seguono Veneto, Piemonte e Valle d'Aosta, a pari merito: qui si è concentrato rispettivamente il 13,9% e il 13% del totale delle richieste di affitti brevi. Le due posizioni più basse del podio cambiano se si guarda alle preferenze degli italiani: in questo caso al secondo posto si trova la Lombardia (13,56%) e a seguire la Toscana (10,7%). Nel caso dei soggiorni richiesti dagli italiani quasi tutte e dieci le regioni della top 10 sono tipiche dei mesi invernali, avendo sui loro territorio i gruppi montuosi più popolari per le vacanze al freddo: in classifica si trovano infatti Valle d’Aosta, Veneto, Piemonte e Abruzzo.

Distinguendo la nazione di provenienza di chi visiterà l’Italia questo inverno, si nota come gli inglesi prediligano esclusivamente le zone di montagna, mentre nella top 5 delle regioni più ambite dai tedeschi si trovano anche Lazio e Campania, trainate dalle case vacanza di Roma e Napoli, sempre fra le più richieste. Anche i francesi sembrano interessati alle montagne italiane, ma nelle prime cinque regioni più richieste dai cugini d’Oltralpe rientra anche il Lazio. Non sono solo le mete più richieste a differenziare la domanda di affitti brevi tra italiani e turisti stranieri. Per quanto riguarda il capitolo spesa, chi arriva dall’estero per visitare il Belpaese mette in conto budget più elevati del 25% rispetto al turista italiano. Per un soggiorno invernale in Italia chi proviene da altri Paesi spende in media 113,96 euro a notte per una casa vacanza di quattro persone. Mentre gli italiani si fermano a una media di 90,61 euro. Chi resta in Italia opta quindi per affitti più economici e viaggia mediamente in gruppi di cinque persone per vacanze di circa quattro giorni (4,36). Gli stranieri, invece, si spostano mediamente in tre e rimangono nella casa vacanza per poco più di cinque giorni (5,11). A contare la permanenza più elevata sono i tedeschi: nel loro caso il soggiorno dura mediamente 6,11 giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento