Turismo, dall'aeroporto Catullo in ripresa i flussi verso il Mar Rosso

Boom di turisti russi verso le località sciistiche e lenta ripresa dei flussi verso l'Egitto: le principali novità nell'aumento generale del traffico a gennaio 2018

Dalla Russia verso l'Italia (e verso il Trentino come dimostrano i continui numeri da record del turismo nostrano): a gennaio 2018 sono stati più di 10.000 i turisti russi che hanno raggiunto l'aeroporto Catullo. 

Un mercato crescente, tanto da far registrare il 52% in più rispetto al gennaio 2017, intercettato dall'aeroporto veronese, società partecipata dalla provincia autonoma di Trento e scalo di riferimento per il Trentino. Secondo i dati divulgati dal Catullo la maggior parte dei passeggeri russi avrebbe avuto come destinazione finale le  località sciistiche del territorio circostante: Trentino, Alto Adige, Veneto e Lombardia.

L'altra novità, all'interno del complessivo aumento di traffico sia outgoing che incoming (192.000 passeggeri a gennaio, con un incremento del 7,7% rispetto a gennaio 2017) dell'aeroporto scaligero è la lenta ripresa dei flussi turistici verso il Mar Rosso, bloccati da anni a causa dell'instabilità politica dell'Egitto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A gennaio le destinazioni di Sharm El Sheikh e Marsa Alam sono cresciute del 56%. In forte aumento anche il Kenya, nuova meta di vacanze anche per tanti trentini, con il 162% di voli in più rispetto all'anno scorso. In aumento anche il traffico domestico, cresciuto del 18,6%, grazie ad un più elevato coefficiente di riempimento degli aeromobili (+9 punti rispetto a gennaio 2017). Roma si è confermata la prima destinazione nazionale, seguita da Catania e Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento