Birra dell'Anno 2018: il Trentino vince in tre categorie

Exploit del Birrificio Val Rendena nello stile tedesco e di Bionoc' nelle birre acide, terzo posto per la bitter in stile inglese di Barbaforte

Ancora medaglie a livello nazionale pper la birra trentina. Come l'anno scorso sono tre i birrifici premiati al concorso Birra dell'Anno 2018 di Unionbirrai. Il Birrificio Val Rendena ed il Birrificio Bionoc' di Primiero si confermano i titoli ricevuti già l'anno scorso, insieme ad una realtà non certo nuova, che torna a comparire nelle classifiche del premio assegnato all'interno del Beer Attraction di Rimini, ovvero il Birrificio Barbaforte di Folgaria. Nessuna menzione invece per il Birrificio Leder, medaglia d'argento nella categoria delle lager chiare l'anno scorso con la Bugatina.

Il 2018 vede un'importante affermazione del Birrificio Val Rendena, nella categoria delle lager ambrate e scure a bassa gradazione alcolica. Il birrificio rendenese conquista il primo ed il secondo posto rispettivamente con la Winter Zeit, già seconda l'anno scorso, e con la Vienna, entrambe caratterizzate dal marchio Brenta Bräu. Un successo trentino nelle birre "tedesche" speciali.

Tutt'altra ispirazione per il Birrificio Bionoc' ormai da anni consacrato, anche, alle fermentazioni spontanee: dopo la medaglia d'oro nella categoria con la birra acida Impombera nel 2017 quest'anno entrambe le medaglie arrivano dalla categoria "acida": al primo posto la Albicoppe, al terzo la Foresta Nera. Oltre alla tradizione tedesca ed a quella belga anche quella inglese è  ben rappresentata in Trentino con la Abete del Birrificio Barbaforte, una bitter che ha conquistato il terzo posto nella sua categoria dopo il primo posto della saison Quadro conquistato nel 2016.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento