Epidemia di virus intestinale in hotel: 30 ospiti malati, controlli dei medici

Esclusa l'intossicazione alimentare. I medici: "Virus trasmesso da alcuni ospiti"

Epidemia di virus intestinale in un hotel della Val Ridanna, in Alto Adige. Circa 30 ospiti hanno accusato malori durante il weekend, una situazione che ha fatto subito scattare misure di emergenza da parte dell'Azienda sanitaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I medici hanno visitato tutti gli ospiti malati ed hanno escluso l'intossicazione alimentare. "Il virus è partito da alcuni turisti che soggiornavano qui da 4 giorni - è stato detto nella conferenza stampa convocata nella sala dell'hotel per dare notizie sulla situazione - si tratta di un virus che si trasmette con il semplice contatto. Sono state adottate tutte le precauzioni igienico-sanitarie previste dal protocollo in questi casi. Il tempestivo intervento ha permesso di risolvere il problema. Nei giorni seguenti non si sono più verificati nuovi casi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento