Viote: stop ai parcheggi 'selvaggi' nei prati e nei boschi

Il Comune invita i cittadini a rispettare le regole. in modo da contribuire a preservare la grandissima diversità floristica e la fauna della zona

Foto da Trentino.com

Stop ai parcheggi selvaggi sui prati e nei boschi delle Viote: lo ricorda il Comune di Trento in una nota, in cui riporta l'articolo del Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Trento con evidenziati divieto e sanzioni, che vanno da un minimo di 27 ad un massimo di 162 euro. Nella zona delle Viote, sul Monte Bondone, ci sono pascoli e prati utilizzati per l'attività zootecnica e della fienagione e dal 2010 è stata attivata la Rete di Riserve Bondone, che occupa un’area disposta attorno al gruppo montuoso Bondone-Stivo, per un totale di oltre 1.100 ettari in cui sono presenti otto Zone Speciali di Conservazione e quattro riserve locali denominate Prada, Palù, Valle Scanderlotti e Casotte. Per questo il Comune invita i cittadini a rispettare le regole. in modo da contribuire a preservare la grandissima diversità floristica (ben 1443 tipi di piante e fiori diversi) e la fauna delle Viote, con animali rari a livello provinciale e alpino: il gambero di fiume, il cervo volante, l'ululone dal ventre giallo e il gallo cedrone, solo per citarne alcuni.  
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento