Picchiata dal convivente, arrivano ambulanze e carabinieri alle 4 del mattino

Una situazione che andava avanti da anni, secondo la testimonianza della donna

Una situazione di minacce e percosse che andava avanti da almeno sei anni. Questo è quanto ha raccontato una donna della Piana Rotaliana ai carabinieri, intervenuti al seguito delle ambulanze alle 4 del mattino, martedì 21 gennaio, dopo quello che si è rivelato come l'ultimo di una serie di episodi violenti da parte del convivente.

La speranza è che sia davvero l'ultimo. I carabinieri hanno ricostruito i fatti, segnalati all'Autorità giudiziaria. La donna è stata portata in ambulanza al Pronto Soccorso, dove le sono state riscontrate lesioni guaribili in 4 giorni. L'uomo, classe 1989, è stato sottoposto alla misura dell'allontanamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

  • Incidente in A22, si schianta contro un tir in sosta: morto 53enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento