Violenza sessuale sulla sorellina di 12 anni: confermata la condanna in appello

Una vicenda di continue violenze, proseguite per 4 anni prima di trovare il coraggio di parlare

Vicenda shock alla Corte d'Appello di Trento, dove si è dibattuto il caso di una ragazza che avrebbe subìto violenze sessuali dal fratello, per anni. la notizia è riportata sulle pagine online del quotidiano Il Trentino, dopo l'udienza di ieri, nella quale i giudici hanno confermato la condanna.

Il primo evento risalirebbe, nel racconto della vittima, al 2010. Un incubo durato circa quattro anni, prima di trovare il coraggio di parlare con gli assistenti sociali. I genitori, infatti, non si sarebbero accorti di nulla.

All'epoca dei fatti il ragazzo era maggiorenne, la sorella aveva solamente 12 anni. Nell'udienza d'appello i giudici hanno confermato la condanna di primo grado: tre anni e otto mesi di reclusione ed un risarcimento di 50mila euro. La difesa del giovane deciderà ora sul possibile ricorso in Cassazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eventi

    Pasquetta nei musei e nei siti archeologici

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento