Bambina molestata dal padre, condannato a 7 anni e mezzo di reclusione

Condanna in primo grado per un uomo trentino, accusato di violenze, anche a sfondo sessuale, sul figlio e la figlia

Il Tribunale di Trento in largo Pigarelli

Un grave caso di maltrattaenti e violenzee in famiglia in Trentino. Un uomo è stato condannato in primo grado per aver picchiato per anni i figli minorenni. Ad aggravare l'accusa ci sarebbe anche un episodio di violenza sessuale nei confronti della figlia. La sentenza, con rito abbreviato, prevede una pena di 7 anni e 4 mesi di reclusione, oltre alla sospensione della potestà genitoriale ed all'interdizione di tutti gli uffici che comportino contatti con minori. L'uomo si era già separato dalla moglie ma le violenze sarebbero continuate anche dopo il divorzio tanto da far scattare il divieto di avvicinamento. 

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

I più letti della settimana

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

Torna su
TrentoToday è in caricamento