Violenza di gruppo al parco: arrestata una quinta persona

Arrestato un quinto presunto aggressore: è un cittadino nigeriano ospitato alla residenza Fersina

E' stato arrestato e portato al carcere di Spini un quinto ragazzo nigeriano, ospite della residenza Fersina, struttura della Provincia per richiedenti asilo, coinvolto nella violenza di gruppo ai danni di una connazionale. Il fatto risale al 25 novembre 2017.

Secondo quanto accertato dagli inquirenti la ragazza, residente fuori provincia, a Trento per far visita ad un aprente, fu avvicinata da del gruppo in un bar e costretta a seguirli nel parco di Maso Ginocchio, dove si sarebbe consumato lo stupro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 1° dicembre tre aggressori furono identificati ed arrestati, il 9 gennnaio un quarto arresto. Anche i quattro precedentemente arrestati sono richiedenti asilo, due di loro erano ospitati alla residenza Fersina, poi espulsi in seguito al terribile fatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento