Bloccato dal buio e dal ghiaccio sulla Vigolana, recuperato dal Soccorso Alpino

Partito, da solo, da malga Doss del Bue, un escursionista trevigiano ha trovato il sentiero in condizioni che hanno reso difficile procedere verso il bivacco La Madonnina

Intervento in notturna sulla Vigolana per gli uomini del Soccorso Alpino Trentino, in aiuto di un escursionista trevigiano rimasto bloccato dal ghiaccio presente sul sentiero.

L'uomo ha lanciato l'allarme verso le 19.15 di sabato 1 dicembre. Da quaalche ora era rimmasto bloccato dal buio su un sentiero che, forse anche a causa degli smottamenti dovuti al maltemppo di fine ottobre era particolarmente difficile da percorrere. A rendere il passo ancora più insicuro è stato il ghiaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Condizioni che hanno reso più  difficil del solito anche l'intervento dei soccorritori: il coordinatore dell’Area Operativa Trentino Centrale ha inviato sul posto il personale di terra che ha raggiunto l’uomo a piedi per poi assisterlo e accompagnarlo verso valle in sicurezza. Le operazioni si sono concluse verso le 22.45.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento