Maltempo: vigili del fuoco trentini in Veneto per interventi su chiese e abitazioni

Al momento sono partiti nove vigili del fuoco permanenti, ma il contingente - informa la Provincia - sarà nei prossimi giorni integrato da squadre di vigili del fuoco volontari della valle di Fassa e del Primiero

La Protezione Civile trentina sta andando in Veneto per operare nelle zone di Gosaldo, nell'alto agordino e nel bellunese. Al momento sono partiti nove vigili del fuoco permanenti, ma il contingente - informa la Provincia - sarà nei prossimi giorni integrato da squadre di vigili del fuoco volontari della valle di Fassa e del Primiero. È toccato alla Protezione Civile trentina, nella sua funzione di coordinamento delle forze regionali, attivare il proprio personale su indicazione del Dipartimento nazionale della protezione civile. Il personale trentino è chiamato ad operare soprattutto sulle coperture di chiese ed abitazioni. I vigili del fuoco trentini lavoreranno in stretto contatto con il personale del Corpo nazionale e della Protezione civile del Veneto, coordinati dal Centro coordinamento dei soccorsi di Belluno. Sul posto, insieme agli uomini, si stanno portando anche i mezzi con le piattaforme elevabili del Corpo Permanente di Trento e dell'Unione distrettuale del Primiero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente al casello A22 di Avio: quattro feriti gravi

  • Cronaca

    Vento forte: decine di interventi dei Vigili del Fuoco

  • Cronaca

    Valdastico: Fugatti e Zaia a Roma, accordo per lo sbocco a Rovereto sud

  • Green

    Pascoli al posto dei boschi distrutti: la proposta di Dallapiccola bocciata dall'assessore Zanotelli

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • Vento forte in arrivo: il messaggio della Protezione Civile

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento