Maltempo: vigili del fuoco trentini in Veneto per interventi su chiese e abitazioni

Al momento sono partiti nove vigili del fuoco permanenti, ma il contingente - informa la Provincia - sarà nei prossimi giorni integrato da squadre di vigili del fuoco volontari della valle di Fassa e del Primiero

La Protezione Civile trentina sta andando in Veneto per operare nelle zone di Gosaldo, nell'alto agordino e nel bellunese. Al momento sono partiti nove vigili del fuoco permanenti, ma il contingente - informa la Provincia - sarà nei prossimi giorni integrato da squadre di vigili del fuoco volontari della valle di Fassa e del Primiero. È toccato alla Protezione Civile trentina, nella sua funzione di coordinamento delle forze regionali, attivare il proprio personale su indicazione del Dipartimento nazionale della protezione civile. Il personale trentino è chiamato ad operare soprattutto sulle coperture di chiese ed abitazioni. I vigili del fuoco trentini lavoreranno in stretto contatto con il personale del Corpo nazionale e della Protezione civile del Veneto, coordinati dal Centro coordinamento dei soccorsi di Belluno. Sul posto, insieme agli uomini, si stanno portando anche i mezzi con le piattaforme elevabili del Corpo Permanente di Trento e dell'Unione distrettuale del Primiero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

  • Cosa fare nel weekend: tutti gli eventi

  • Torna l'obbligo di pneumatici invernali

Torna su
TrentoToday è in caricamento