Scoppia incendio nella notte: anziana salvata da due stranieri

I due, Stefan Iusco, 42 anni, rumeno, e Fadel Bouziane, marocchino di 40 anni, si sono accorti delle fiamme nel vicino appartamento di Maria Pia Inama, anziana di 78 anni

Hanno salvato una anziana di 78 anni dalla sua abitazione in fiamme rimediando venti giorni di prognosi il primo e cinque il secondo, in entrambi i casi per ustioni di primo e secondo grado sul volto e sugli arti inferiori. È accaduto la scorsa notte, circa 15 minuti dopo la mezzanotte, in una casa di via Villotta a Roverè della Luna, in Trentino. I due, Stefan Iusco, 42 anni, rumeno, e Fadel Bouziane, marocchino di 40 anni, si sono accorti delle fiamme nel vicino appartamento di Maria Pia Inama, anziana di 78 anni. 

L'incendio, scoppiato per cause in fase di accertamento, ha distrutto completamente il tetto dell'edificio ed è stato domato soltanto grazie all'intervento dei vigili del fuoco del corpo permanente di Trento assieme ai volontari della piana Rotaliana. La donna, trasportata in ospedale al Centro ustionati di Verona con ustioni di 2° grado sul corpo ed una prognosi, per ora, prevista in venti giorni. Sul posto anche i soccorsi di Trentino Emergenza ed i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento