'Via Madruzzo a colori': muri puliti con la partecipazione dei cittadini

L'obiettivo della manifestazione è promuovere l’unione e la collaborazione tra cittadini e enti che vivono, frequentano e lavorano in questa via

Dall'incontro tra Circoscrizione San Giuseppe Santa  Chiara, Lions Club Tridentum, Liceo Scientifico Da Vinci, Liceo Artistico Vittoria, Parrocchia del Duomo e S. Maria nasce la manifestazione 'Via Madruzzo a Colori'. Una giornata tra performance artistiche, riqualificazioni dei muri e coinvolgimento degli abitanti per poter dire tutti insieme: “we love Trento” come recita lo slogan dell'evento. Una festa in strada e un modo concreto e partecipato di riqualificazione urbana: questo è lo spirito con cui è promossa la manifestazione via Madruzzo a colori che si svolgerà sabato 27 maggio. 

Questa iniziativa è organizzata dalla Circoscrizione San Giuseppe Santa Chiara, Lions Club Tridentum, Liceo Scientifico Da Vinci, Liceo Artistico Vittoria, Parrocchia del Duomo e S. Maria con l'obiettivo di promuovere l’unione e la collaborazione tra cittadini e enti che vivono, frequentano e lavorano in questa via, diventata un filo immaginario che lega il centro storico alla zona del Muse e del nuovo quartiere delle Albere. 

Si inizierà la mattina dalle 9 con l'occupazione pacifica della strada da Via 24 Maggio a Via Giusti. Gli studenti del Liceo Scientifico Da Vinci presenteranno il progetto 'Lunghi un muro: idee per la riqualificazione del muro del Liceo', un percorso in divenire che porterà a ridisegnare la parete di confine della scuola e daranno vita insieme al Liceo Artistico Vittoria ad un intervento artistico di diversa pulitura del muro. Alle 10 è previsto un incontro pubblico durante il quale si presenterà l'iniziativa Via Madruzzo a colori” a cui parteciperanno gli organizzatori e il Sindaco Alessandro Andreatta. Successivamente prenderà la parola il Soprintendente per il beni culturali Franco Marzatico, che introdurrà l’argomento della tutela del patrimonio artistico dagli atti vandalici e di deturpamento. Alla fine delle lezioni, alle 11.30 gli studenti del Liceo Da Vinci animeranno la strada con una performace teatrale. 

La festa nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, si sposterà nella zona tra i Tre portoni e via 24 Maggio. Qui si lavorerà in maniera partecipata alla ripulitura del muro dell'Oratorio del Duomo che attualmente è depurato da decine di scritte e disegni. Ci sarà anche spazio per un laboratorio di restauro di materiale lapideo in collaborazione con i restauratori della Soprintendenza per i beni culturali che mostreranno l'impegnativo e laborioso lavoro necessario per pulire una pietra oggetto di imbrattamenti. L'impegno di riputtura del muro verrà premiata con un aperitivo che vedrà intorno alle 19.00 il sottofondo musicale della RaccatuM, band multietnica di homeless che fa riferimento alla Cooperativa Punto d'incontro. Alle 20.30 la giornata si concluderà con la trascinante esibizione del gruppo di improvvisazione teatrale “Buttalalà” che coinvolgerà il pubblico nelle interpretazioni sul palco. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Meno tasse alle aziende che alzano gli stipendi: la proposta di Olivi in Consiglio provinciale

  • Cronaca

    Anche in Trentino i capitreno "indosseranno" le minitelecamere

  • Incidenti stradali

    Terribile incidente, Marco De Barba schiacciato dalla sua auto

  • Attualità

    Piazza Dante: il Liber Cafè torna ad essere gestito dagli Alpini

I più letti della settimana

  • A Trento la migliore università d'Italia

  • Incidente mortale a Lavis, auto contro un camion cisterna di GPL

  • Schianto mortale al passo Vezzena, vittima un motociclista di 26 anni

  • Due trentini in Mongolia con una Cinquecento: l'avventura della Ciurma Mezzabotte

  • Tartaruga asiatica nel lago di Garda attacca i pulcini di germano reale

  • Ritrovato a Verona il paziente psichiatrico evaso da Pergine

Torna su
TrentoToday è in caricamento