Via Dos Trento: giù il vecchio sottopasso, strada chiusa anche ai pedoni

Resterà chiuso fino a metà agosto un tratto di via Dos Trento, per permettere la realizzazione della nuova ciclabile e la demolizione del sottopasso dell'ex tangenziale. Tutte le informazioni nel comunicato del Comune

Da lunedì 12 giugno e fino a metà agosto è istituito il divieto di transito veicolare e pedonale in via Dos Trento dal civico 52 al civico 54 per permettere i lavori di demolizione del sottopasso dell'ex tangenziale.

L’intervento consiste nella realizzazione di un percorso ciclopedonale della lunghezza di circa 85 metri per collegare il marciapiede esistente su via Dos Trento (ad est del sottopasso stradale della vecchia tangenziale) con la nuova pista ciclo-pedonale realizzata recentemente dall'amministrazione comunale che collega la zona del vecchio deposito di autodemolizioni “Rigotti” con il centro sportivo della Vela, passando per il parcheggio ex-Zuffo. Nel contempo il novo tratto andrà a collegarsi con la ciclabile che il Comune sta ultimando da via Dos Trento fino a via Vannetti, passando da via Fontana.

Il percorso andrà a raccordarsi ad est con il marciapiede esistente in via Dos Trento e ad ovest con il percorso ciclo-pedonale realizzato recentemente utilizzando il nuovo sottopasso ciclo-pedonale. È prevista la realizzazione di una strada di accesso a servizio del museo delle gallerie, che da via Dos Trento raggiungerà con una rampa il piazzale antistante il museo stesso.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento