Notte di vento in Trentino: decine di interventi dei Vigili del Fuoco

Vigili del Fuoco al lavoro per il forte vento. A Bolognano rischiava di volare via il cappotto termico di un palazzo

Notte di vento in Trentino con raffiche fino a 120 km/h. La notte tra doomenica 12 e lunedì 13 maggio ha visto i Vigili del Fuoco intervenire praticamente senza sosta nelle città e nelle valli per danni o potenziali situazioni di pericolo causate dal vento. 

A Ravina un lampione stradale sospeso, che oscillava sotto le potenti raffiche, è stato messo in sicurezza. Ad Arco rischiava di crollare il cappotto termico di una palazzina: alcuni pannelli hanno mostrato segni di cedimento ed hanno fatto scattare l'intervento dei Vigili del Fuoco, che hano scongiurato il rischio di crolli. 

In via Pietrastretta, a Trento, un pezzo di pannello isolante è volato via da una casa. Anche in questo caso sono intervenuti i Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza l'area, bloccando la circolazione. Diversi gli episodi di recinzioni abbbattute e grossi rami aduti dagli alberi, fortunatamente non piante intere come accaduto con il forte vento della settimana scorsa. 

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento