Tornado in Veneto: la Protezione Civile trentina è pronta a partire

Questa mattina il presidente Ugo Rossi nel corso di una conversazione telefonica con il governatore Luca zaia ha comunicato la disponibilità di uomini e mezzi per l'emergenza seguita al tornado di mercoledì scorso in Veneto, dove 400 persone sono ancora sfollate

La Protezione Civile trentina si è resa disponibile ad intervenire in Veneto, in aiuto alla popolazione della provincia di venezia, colpita da un violento tornado che mercoledì scorso ha causato un morto ed una novantina di feriti. Il presidente della provincia Ugo Rossi ha telefonato al governatore veneto Luca zaia comunicando la disponibilità di uomini e mezzi per portare aiuto ai circa 400 sfollati della zona. Le case danneggiate sono circa 500, un centinaio le imprese. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Volotea: due nuove destinazioni dall'Aeroporto Catullo

  • Torna l'obbligo di pneumatici invernali

  • Cosa fare nel weekend: tutti gli eventi

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

  • Infortunio sul lavoro a Grigno, precipita per cinque metri e si schianta al suolo: grave

  • Scende con l'auto dal Castello di Arco e si schianta: grave una donna di 48 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento