Pordoi: giovane di Canazei travolto dalla valanga in fuori pista

Si trovava fuori pista insieme a quattro compagni il ragazzo trentino salvato dal Soccorso Alpino veneto nel pomeriggio di sabato 2 febbraio

Sono usciti dal tracciato per un fuori pista che poteva costare loro la vita: cinque sciatori, tra cui un giovane di Canazei, sono stati estratti da una valanga caduta in prossimità del passo Pordoi. E' successo nella giornata di sabato 2 febbraio, dopo le abbondanti nevicate della notte. 

E' bene sottolineare che non si tratta di scialpinisti, ma di semplici sciatori, dato che tutti e cinque erano sprovvisti della dotazione d'emergenza: pala, sonda e dispositivo Artva. Il ragazzo di canazei è stato completamente sommerso dalla neve, gli amici sono riusciti ad individuare il punto in cui si trovava ed hanno chiamato  i soccorsi. 

Per il maltempo l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, decollato non appena è scattato l'allarme, è riuscito ad arrivare solo fino ad Arabba, dove la jeep del Soccorso alpino e speleologico Veneto era pronta per il trasporto a monte di personale medico, unità cinofila e tecnico di elisoccorso. Fortunatamente i soccorritori sul posto sono riusciti ad estrarre lo sciatore dalla neve incolume. L'elicottero è quindi rientrato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La valanga aveva circa 20 metri di fronte per una trentina di lunghezza. Il giovane travolto è rimasto totalmente sommerso. I quattro compagni, che avevano visto il punto in cui era sconparso, hanno subito iniziato a scavare con le mani e sono riusciti a individuarlo, dopo avere trovato uno sci, e a liberargli il volto dopo pochi minuti, mentre uno di loro dava l'allarme. Il ragazzo è poi stato estratto dai soccorritori sopraggiunti dalla pista non distante. In via precauzionale è stato trasportato all'ospedale di Cavalese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento