Vaccini obbligatori: 300 raccomandate inviate alle famiglie ancora inadempienti

A famiglie che non hanno ancora prenotato le vaccinazioni obbligatorie. C'è tempo per altri trenta giorni, trascorsi i quali si procederà con un calendario di vaccinazioni che seguirà la data di nascita dei bambini e non la data di richiesta

Sono 300 le raccomandate spedite alle famiglie che non hanno ancora prenotato le vaccinazioni obbligatorie. C'è tempo per altri trenta giorni, trascorsi i quali si procederà con un calendario di vaccinazioni che seguirà la data di nascita dei bambini e non la data di richiesta. I minori resteranno dunque iscritti ai servizi educativi e scolastici dove potranno tornare appena i genitori presenteranno la documentazione che attesta l'avvenuta vaccinazione. Diversa la situazione per le scuole elementari e medie dove la tempistica è più lunga. C'è tempo fino al 31 ottobre per prenotare le vaccinazioni. Il passo successivo, in caso di mancata prenotazione, sarà l'applicazione di una sanzione pecuniaria, dal momento che per le scuole dell'obbligo non è prevista l'esclusione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento