Vaccini obbligatori: 300 raccomandate inviate alle famiglie ancora inadempienti

A famiglie che non hanno ancora prenotato le vaccinazioni obbligatorie. C'è tempo per altri trenta giorni, trascorsi i quali si procederà con un calendario di vaccinazioni che seguirà la data di nascita dei bambini e non la data di richiesta

Sono 300 le raccomandate spedite alle famiglie che non hanno ancora prenotato le vaccinazioni obbligatorie. C'è tempo per altri trenta giorni, trascorsi i quali si procederà con un calendario di vaccinazioni che seguirà la data di nascita dei bambini e non la data di richiesta. I minori resteranno dunque iscritti ai servizi educativi e scolastici dove potranno tornare appena i genitori presenteranno la documentazione che attesta l'avvenuta vaccinazione. Diversa la situazione per le scuole elementari e medie dove la tempistica è più lunga. C'è tempo fino al 31 ottobre per prenotare le vaccinazioni. Il passo successivo, in caso di mancata prenotazione, sarà l'applicazione di una sanzione pecuniaria, dal momento che per le scuole dell'obbligo non è prevista l'esclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • Coronavirus: chiuse scuole, asili e Università

Torna su
TrentoToday è in caricamento