Vacanza in Egitto annullata: trentini rimborsati

Saranno rimborsati i quindici trentini che si sono visti annullare una vacanza in Egitto da parte del Tour operator Going. Il procedimento avviato con la segnalazione da parte del centro Tutela Consumatori di Trento si è concluso con il provvedimento da parte dell'authority di rimborsare ciascuno dei ricorrenti con un buono da 150 euro o in alternativa 99 euro di risarcimento, corrispondente a quanto trattenuto dall'operatore dopo l'annullamento del viaggio. La vacanza era saltata due volte, nel settembre-ottobre 2013 e nella primavera 2014, a causa della situazione di instabilità politica nel Paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento