Uffici chiusi il 30 aprile e l'11 maggio: dipendenti provinciali in ferie obbligatorie

Dopo le due chiusure programmate, gli uffici riapriranno regolarmente mercoledì 2 e lunedì 14 maggio.  Alcune strutture e categorie di personale, per motivi di ordine organizzativo e funzionale, sono escluse dal provvedimento

Personale provinciale in ferie obbligatorie lunedì 30 aprile e venerdì 11 maggio 2018, quando gli uffici della Provincia autonoma di Trento rimarranno chiusi. Dopo le due chiusure programmate, gli uffici riapriranno regolarmente mercoledì 2 e lunedì 14 maggio.  Alcune strutture e categorie di personale, per motivi di ordine organizzativo e funzionale - informa una nota della Provincia - sono escluse da questo provvedimento:

- il Centro per l'Infanzia;

- gli operatori della Centrale Unica di Risposta

- il Corpo permanente dei Vigili del fuoco

- il personale della mensa presso il Servizio antincendi e protezione civile

- il personale assegnato ai circoli di coordinamento e i coordinatori pedagogici per la giornata dell'11 maggio

- i custodi del museo Castello del Buonconsiglio e delle sedi periferiche

- il personale provinciale messo a disposizione del Castello del Buonconsiglio, per la giornata dell'11 maggio

- il personale del Servizio Gestione strade addetto alla sorveglianza e manutenzione delle strade (il Servizio, per esigenze particolari, potrà individuare altro personale da mantenere in servizio)

- il Corpo forestale, relativamente al personale assegnato alle Stazioni forestali, alle Stazioni forestali demaniali e sedi equiparate

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- il personale in turno di reperibilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Contagi stabili, positivo un tampone su 10. Mascherine: "Ci vuole tempo perchè le sigilliamo"

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

Torna su
TrentoToday è in caricamento