Coppia danese dispersa sul Baldo, ricerche concluse a notte fonda

Marito e moglie, T.D., 64 anni, e E.D., 56 anni, erano saliti con la funivia a Tratto Spino, per poi proseguire diretti a Bocca Navene. La passeggiata si è però allungata e, per problemi di affaticamento e disidratazione

Si è concluso all'una di questa notte l'intervento del Soccorso alpino, allertato ieri attorno alle 21.40 per una coppia di escursionisti danesi in difficoltà al rientro da una gita sul monte Baldo. Marito e moglie, T.D., 64 anni, e E.D., 56 anni, erano saliti con la funivia a Tratto Spino, per poi proseguire lungo il sentiero 634 diretti a Bocca Navene, Navene e rientro a Malcesine. La passeggiata si è però allungata e, per problemi di affaticamento e disidratazione, la coppia si è fermata. Alcuni amici hanno quindi chiesto aiuto, avvertendo che l'uomo aveva problemi di cuore. Non appena è scattato l'allarme, i soccorritori delle Stazioni di Verona, Riva, Ala e Rovereto, accompagnati da un medico del Soccorso alpino, sono partiti in cerca dei coniugi. Dopo averli ritrovati e aver prestato loro le prime cure, li hanno riaccompagnati a valle, dove attendeva un'ambulanza, che ha accompagnato in via precauzionale l'escursionista all'ospedale di Malcesine, per gli accertamenti del caso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento