Truffa dello specchietto: trentino denunciato in Veneto

Ennesimo episodio della nota truffa, la vittima questa volta ha chiamato i carabinieri

E' un cinquantenne trentino uno dei due truffatori denunciati dai carabinieri di Piovene Rocchette, in provincia di Vicenza, in seguito all'ennesimo episodio di una truffa purtroppo ben nota alle forze dell'ordine. 

Leggi la notizia su Vicenza Today, clicca qui...

Il copione è sempre lo stesso: i malitenzionati si avvicinano a un automobilista e lo incolpano di aver rotto lo specchietto retrovisore esterno della loro auto, proponendo poi di "sistemare la cosa" in contanti, senza passare per l'assicurazione. Lospecchietto, chiaramente, è già rotto.

La vittima, questa volta, ha chiamato i carabinieri. I due sono immediatamente fuggiti, ma dopo qualche giorno sono stati identificati dai militari. Insieme al cinquantenne trentino è stato denunciato anche un 28enne di Vittorio Veneto, complice nella truffa. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eventi

    Pasquetta nei musei e nei siti archeologici

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento