Truffa dello specchietto: trentino denunciato in Veneto

Ennesimo episodio della nota truffa, la vittima questa volta ha chiamato i carabinieri

E' un cinquantenne trentino uno dei due truffatori denunciati dai carabinieri di Piovene Rocchette, in provincia di Vicenza, in seguito all'ennesimo episodio di una truffa purtroppo ben nota alle forze dell'ordine. 

Leggi la notizia su Vicenza Today, clicca qui...

Il copione è sempre lo stesso: i malitenzionati si avvicinano a un automobilista e lo incolpano di aver rotto lo specchietto retrovisore esterno della loro auto, proponendo poi di "sistemare la cosa" in contanti, senza passare per l'assicurazione. Lospecchietto, chiaramente, è già rotto.

La vittima, questa volta, ha chiamato i carabinieri. I due sono immediatamente fuggiti, ma dopo qualche giorno sono stati identificati dai militari. Insieme al cinquantenne trentino è stato denunciato anche un 28enne di Vittorio Veneto, complice nella truffa. 

Potrebbe interessarti

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

  • Olimpiadi Invernali 2026 a Milano-Cortina: le gare si svolgeranno anche in Trentino

  • Barison Industry cresce a Trento: a breve nuovi posti di lavoro

I più letti della settimana

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Incidente, si schianta frontalmente con un camion e ci finisce sotto: morto motociclista

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

  • Motociclista morto sulla strada del lago di Garda

  • Grandinata in Valsugana, temporali in arrivo su tutto il Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento