"Suo figlio ha fatto un incidente, servono soldi per liberarlo". La truffa del falso avvocato

Ha telefonato ad un 80enne dicendo che il figlio, coinvolto in un incidente stradale, era stato trattenuto dai carabinieri e si è fatto consegnare più di mille euro per "liberarlo"

La "truffa dell'incidente" colpisce ancora, ed ancora una volta la vittima è un anziano. A segnalare il caso sono i carabinieri di Trento che hanno raccolto la denuncia di un 80enne del capoluogo.

Il copione è sempre lo stesso, questa volta con una variante inquietante: il truffatore, sedicente avvocato, ha detto all'anziano che il figlio era rimasto vittima di un incidente e che si trovava in stato di fermo presso la Stazione dei Carabinieri, chiedendo piùdimille euro  in cambio della "liberazione".

La vittima, evidentemente preoccupata per le sorti del figlio, ha ceduto al ricatto. Puntualmente alla porta dell'anziano si è presentato un uomo ben vestito, senza alcuna inflessione dialettale.

Con vari raggiri è riuscito a farsi consegnare dall'anziano mille euro in contanti e dei monili d'oro, con la promessa che sarebber stati restituiti una volta chiarita la posizione del figlio. Ancora una volta i carabinnieri invitano a tenere alta l'attenzione su questo tipo di fenomeni. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento