Occhio alla truffa: il "maresciallo" Sfregola ci riprova...

Non si sa se sia stato proprio il trentenne barese già denunciato la settimana scorsa dai carabinieri di Cles a contattare il nostro lettore. Probabilmente no, ma la truffa è la stessa e questa volta anzichè i sindaci sono le associazioni ad essere prese di mira

Il "maresciallo" Sfregola ci riprova: non si sa se sia stato proprio il trentenne barese denunciato dai carabinieri di Cles la settimana scorsa a contattare il lettore che ci ha fatto questa segnalazione, ma la truffa sembra proprio essere la stessa: il sedicente ufficiale propone l'acquisto di calendari e libri dedicati alla storia bicentenaria della Benemerita, in cambio di "donazioni" tra i 100 ed i 150 euro.

Tempo fa il truffatore aveva contattato alcuni comuni del Trentino ma un sindaco della Val di Sole insospettito si è rivolto ai veri carabinieri che hanno dato il via all'indagine. Il nostro lettore è stato contattato forse perchè presidente di un'associazione: "si è presentato come rappresentante di un sindacato di polizia, mi ha anche fatto capire che sarebbe bene per la nostra attività avere amicizia con le forze dell'ordine - racconta - soprattutto i rappresentanti delle associazioni stiano attenti". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eventi

    Pasquetta nei musei e nei siti archeologici

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento