Nuova rete in fibra ottica per la comunità universitaria trentina

I due principali vantaggi per gli utenti consistono nell'affidabilità del servizio e nella flessibilità, ovvero l'aumento della velocità di navigazione sulla rete

L'ateneo di Trento ora "viaggia" sulle strade di Garr-X, la nuova rete in fibra ottica. E' dedicata alla comunità dell'università e della ricerca e l'intervento di migrazione dalla precedente infrastruttura di rete (Garr-G) alla nuova si è svolto questa settimana, in poche decine di secondi. I due principali vantaggi per gli utenti consistono nell'affidabilità del servizio e nella flessibilità, ovvero l'aumento della velocità di navigazione sulla rete.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

  • Coronavirus: due fratelli morti a distanza di tre giorni

Torna su
TrentoToday è in caricamento