Trentino salvato dal Soccorso Alpino in Sicilia, malore dovuto al caldo

Salvato dal Soccorso Alpino un 38enne trentino nella Riserva dello Zingaro sopra San Vito Lo Capo

Riserva dello Zingaro flickr

Escursionista trentino salvato dal Soccorso Alpino in Sicilia dopo un malore dovuto al caldo. Il 38enne trentino stava affrontando da solo un'escursione nella Riserva Naturale dello Zingaro, in provincia di Trapani, sul versante di San Vito Lo Capo. Arrivato nella zona delle grotte di mastro Peppe Siino ha accusato un malore ed ha chiamato il 112, attorno alle 17.

Con tutta probabilità il malore è stato causato dalla disidratazione, a sua volta dovuta alle temperature particolarmente alte registrate in Sicilia nella giornata del 22 giugno. Grazie al gps dell  cellulare il Soccorso Alpino della stazione Palermo-Madonie ha rilevato la posizione ed ha potuto localizzare l'escursionista, probabilmente non espetto di quelle zone.

L'uomo è stato raggiunto dai soccorritori e trasportato a valle dove lo attendeva un'ambulanza. E' stato portato al Pronto Soccorso ed è fuori pericolo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Fuga di Gpl sulla Valsugana: bloccata anche la ferrovia Trento-Bassano

Torna su
TrentoToday è in caricamento