Dal Trentino all'aeroporto di Verona in treno: la proposta di Degasperi

Le corse gestite da Trentino Trasporti si fermano ad Ala, a 60 km dall'aeroporto di riferimento per il Trentino, di cui la stessa Provincia è socia

Prendere un volo andando in treno direttamente (o quasi) dal Trentino all'aeroporto di Verona. La richiesta arrivva dal consigliere del Movimento Cinque Stelle trentino Filippo Degasperi, che chiede alla Giunta  pprovinciale di attivarsi per prolungare la linea ferroviaria di competenza, che viaggia sulla linea del Brennero fino ad Ala, al confine con il Veneto. 

Petizione per un treno diretto Bolzano-Milano

Nella mozione è ipotizzato un collegamento ferroviario fino a Dossobuono, per poi attivare un servizion di navetta che colleghi la stazione all'aeroporto, di cui la Provincia è socia, distante appena un chilometro. Una soluzione che servirebbe ai tanti trentini che usano l'aeroporto di Verona ed agli altettanti, anzi più, turisti che atterrando nello scalo veronese hanno come meta delle vacanze il Trentino. 

Degasperi segnala che nel periodo 2007-2017, mentre il traffico passeggeri in Italia è cresciuto di circa il 30%, quello dell'areoporto Catullo è sceso invece dell'11%. Il calo ha avuto un impatto negativo anche sul turismo del Trentino, che ha perso soprattutto ospiti stranieri. Stranieri per i quali, tuttavia, lo scalo veronese rimane il punto di arrivo più vicino e comodo verso il il Trentino. Ma l'aeroporto, osserva il consigliere, "per essere a servizio di un territorio ha bisogno di collegamenti pubblici". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Torna l'obbligo di pneumatici invernali

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

  • Cosa fare nel weekend: tutti gli eventi

Torna su
TrentoToday è in caricamento