Trapianto di staminali per una bambina trentina

I giudici di Trento hanno deciso di autorizzare il trattamento, così come deciso anche dai colleghi magistrati di Firenze e Marsala

Il tribunale civile di Trento ha deciso che una bambina di tre anni della Val di Non potrà essere sottoposta al trapianto di cellule staminali all' ospedale di Brescia. I giudici di Trento hanno deciso di autorizzare il trattamento, così come deciso anche dai colleghi magistrati di Firenze e Marsala, nonostante l' Aifa (associazione italiana del farmaco) abbia bocciato simili cure, ritenendole sperimentazioni mediche fuori legge

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Ha un malore alla guida mentre è al telefono con la moglie, si schianta e precipita in un dirupo: morto

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento