Maroni e Kompatscher firmano per il traforo dello Stelvio: "Sarà ferroviario, aperto tutto l'anno"

Vertice a tre oggi allo Stelvio, i due presidenti di Lombardia e Alto Adige hanno firmato un accordo che prevede lo studio di fattibilità per un collegamento aperto tutto l'anno al passo dello Stelvio. "Accordo importante per lo sviluppo dei nostri territori" ha commentato Rossi

Kompatscher, Rossi e Maroni oggi allo Stelvio per discutere del progetto di un collegamento tra le due regioni: la priorità sembra essere il treno. Almeno secondo quanto ha dichiarato il governatore atesino, ma anche Maroni ha annunciato che è in fase di ideazione un progetto sul versante lombardo per prolungare la linea ferroviaria da Tirano a Bormio. I tre presidenti si sono trovati a 2.845 metri di quota, al rifugio Garibaldi. Sono Maroni e Kompatscher hanno sottoscritto il protocollo che prevede azioni comuni sul territorio tra le due regioni, tra cui appunto il collegamento attraverso il traforo.

In qualità di osservatore esterno, ma direttamente interessato, il presidente della provincia di Trento Ugo Rossi ha commentato: "Si tratta di un protocollo importante, che suggella una collaborazione che parte da lontano. Oggi abbiamo parlato tanto di autonomia e di montagna. Dove c'è autonomia e autogoverno la montagna non si spopola, c'è qualità della vita e prospettive per il futuro, come dimostrano i fatti. Noi siamo contenti della nostra autonomia, ma non ne siamo certo gelosi e anzi siamo disposti a metterla a disposizione di altri territori, pensando valga la pena stringere alleanze con i territori di montagna che hanno diritto di avere una propria prospettiva di autogoverno, perché pensiamo che, in fin dei conti, ciò sarà utile anche allo stesso sviluppo dell'Italia".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ovuli di coca ed eroina: fermati al Brennero con 2,5 chili nello stomaco

  • Attualità

    Riaperta la strada di Cembra, chiusa per frana

  • Politica

    Pesticidi: il clorpyriphos doveva essere bandito in Trentino dal 2016

  • Cronaca

    Pregiato Bordeaux francese, in realtà vino da 2 euro: ecco la truffa

I più letti della settimana

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

  • Malore alla guida: accosta con l'auto e urta un'Ape

Torna su
TrentoToday è in caricamento