Torre Civica, sopralluogo dei tecnici comunali: danni solamente agli ultimi due piani

Dopo aver scongiurato la possibilità di una ripresa dell'incendio, questa mattina, i tecnici comunali hanno svolto un sopralluogo all'interno della torre. Si contano i danni, registrati fortunatamente solo agli ultimi due livelli. Nel frattempo il monumento è stato messo sotto sequestro dalla Procura

Sopralluogo dei tecnici comunali all'interno della Torre Civica oggi pomeriggio. Dopo l'incendio di ieri, parzialmente ripreso anche questa mattina a causa dell'elevata temperatura, si condano i danni. I tecnici sono entrati dall'ingresso al piano terra ed hanno potuto constatare come, fortunatamente, i piani inferiori della struttura in legno non abbiano subìto particolari danni.

Le fiamme hanno bruciato solamente gli ultimi due livelli, su otto. Nemmeno la campana di bronzo, staccatasi dalla sua sede, è stata danneggiata, poichè la caduta è stata frenata dai due livelli di legno, crollati con le fiamme. A scopo precauzionale sono stati montati dei pannelli di legno per chiudere gli ultimi tre portici sul lato nord di piazza Duomo (vedi foto).

Il sindaco ha  provveduto a nominare l'ingegner Giuliano Franzoi, dirigente del Servizio edilizia pubblica, a capo di tutti gli interventi del Comune sulla Torre Civica, che resta però sotto sequestro da parte della Procura della Repubblica, che avrà il compito di autorizzare ogni ingresso.WP_20150805_16_06_19_Pro-22015-08-05 17.15.51-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

  • Il treno Bolzano-Milano è realtà: Frecciarossa dal 15 dicembre

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

  • Il Rifugio Altissimo si trasforma in una statua di ghiaccio: le immagini impressionanti

Torna su
TrentoToday è in caricamento