Scossa di terremoto a Mori

Scossa di terremoto tra Mori e Nomesino, proprio sul versante del diedro

Il punto in cui è stato localizzato l'epicentro, fonte INGV

Scossa di terremoto questa mattina a Mori, di magnitudo 2.3, non particolarmente forte ma comunque avvertita nettamente dalla popolazione in un raggio di diversi chilometri, fino a Rovereto e Dro. L'evento è stato registrato dai sismografi dell'INGV alle 8.56.08 ora italiana. L'epicentro è stato localizzato a 2 km dall'abitato di Mori, verso Nomesino. L'ipocentro ad una profondità di 8 chilometri. Non si registrano per ora danni a persone o cose.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

Torna su
TrentoToday è in caricamento