Notte di maltempo su tutto il Trentino

Temporali accompagnati da forte vento e grandinate si sono abbattuti su tutto il Trentino. Vigili del Fuoco impegnati fino al mattino in molte località: in particolare a Madonna di Campiglio dove un torrente ha invaso alcune abitazione, ed a Soraga dove è franato un terrapieno. Smottamento anche in quota alla Roda di Vael

Notte di maltempo su tutto il Trentino: in alcune zone i temporali hanno causato danni più o meno gravi. Pioggia e vento si sono abbattuti violentemente su Madonna di Campiglio dove un torrente è tracimato portando acqua e fango all'interno di alcune abitazioni e dell'Hotel Alpen Suite dovele pompe di emergenza non sono riuscite a far fronte all'improvvisa  massa d'acqua che ha allagato il piano interrato. Danni anche nel Trentino orientale: a Soraga in Val di Fassa ci sono stati due smottamenti, uno dei quali ha interessato il terrapieno di un parcheggio ed ha provocato danni a due veicoli. Temporali e grandinate sono stati segnalati anche in Val dei Mocheni: a Sant'Orsola un torrente è uscito dagli argini rendendo necessaria la chiusura di una strada. Si prevede tempo instabile tutta la settimana: clicca qui...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Azienda trentina brevetta una macchina che produce 70.000 mascherine al giorno

  • Video "hard" durante la lezione online delle elementari

Torna su
TrentoToday è in caricamento