Valsugana, droga, armi e sequestro di persona: 48 condanne

Ad un anno dall'operazione antidroga dei Carabinieri arrivano le condanne emesse dal Gup di Trento

A quasi un anno di distanza dalla maxioperazione dei Carabinieri di Trento che portò a sgominare una banda di trafficanti di droga sono 48 le condanne emesse al termine della fase processuale dal Gup di Trento Michele Cuccaro per un ammontare complessivo di 175 annni di reclusione. 

Anche le indagini eano durate quasi unn anno: iniziate nel maggio 2016 avevano permesso, nel giugno 2017, di arrestare 35 persone accusate di spaccio ed associazione a delinquere. Tre i nuclei individuati dai carabinieri: uno formato da cittadini romeni, albanesi ed italiani, un altro principalmente nordafricano ma con elementi italiani, un terzo formato esclusivamente da cittadini italiani. 

La banda era attiva sulla piazza di Trento vendendo hashish, marijuana e cocaina. Durante il blitz i9 carabinieri di Borgo Valsugana avevano sequestrato, oltre che la droga,  anche tre pistole con relative munizioni, segno della pericolosità potenziale del sodalizio. Cinque imputati sono stati condannati  anche per un grave episodio di sequestro di persona: avevano infatti "trattenuto" un ragazzo il quale aveva perso una partita di droga che gli era stata consegnata,  liberandolo solo dietro il pagamento  di 700 euro di riscatto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Valdastico: Fugatti e Zaia a Roma, accordo per lo sbocco a Rovereto sud

  • Cronaca

    Vento forte: decine di interventi dei Vigili del Fuoco

  • Politica

    Convegno contestato, Fugatti: "Forzate due porte a vetri". Scatta la denuncia

  • Cronaca

    Importano auto di lusso senza pagare l'Iva, tra gli acquirenti anche 34 trentini

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • Vento forte in arrivo: il messaggio della Protezione Civile

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento