Fraccaro: "Stop al Tunnel del Brennero". Salvini: "Se comincio un buco preferisco finirlo"

Rottura tra M5S e Lega sul Tunnel, ma a frenare il progetto è anche la Baviera

Stop al Tunnel del Brennero, costa troppo. L'annuncio arriva dal ministro per i Rapporti con il Parlamento, il  pentastellato trentino Ricardo Fraccaro, a due giorni dalle elezioni provinciali. Un annuncio che ha provocato reazioni politiche all'interno del centrodestra locale. Se a Roma Lega e Movimento Cinque Stelle governano insieme in Trentino il candidato dell'UDC Giacomo Bezzi, alleato della Lega, critica aspramente la posizione di Fraccaro: "Così si blocca lo sviluppo della nostra autonomia e del Paese".

Dell'Orco (M5S): "I dati del Tunnel secretati dal PD"

Bezzi non disdegna di aggiungere una punta di ironia: "Se poi aggiungiamo che il Ministro Toninelli ha affermato che il tunnel era già stato realizzato, denota come il M5S sia lontano dalla nostra Autonomia e dalla conoscenza dei nostri problemi". La polemica attorno alla gaffe del ministro alle Infrastrutture è nota: Toninelli disse in una conferenza stampa che molti trasportatori usano il Tunnel del Brennero per il trasporto su gomma. L'opera in realtà è in fase di realizzazione, e soprattutto si tratta di un tunnel ferroviario.

La posizione di Fraccaro è fondata, a suo dire, su ragioni di tipo economico: "i costi dell'opera sono superiori ai benefici, quindi per il Movimento 5 stelle si deve puntare sulla mobilità sostenibile. Stiamo lavorando, perché i soldi che paghiamo con le nostre tasse per la mobilità non vadano per scavare un tunnel ma per migliorare la mobilità attraverso un investimento sulla rotaia e sul trasporto pubblico gratuito".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno stop al Tunnel arriva però anche da Oltralpe. Il governo Bavarese è molto scettico sull'opera, il neopresidente Markus Söder ha dichiarato: "Deutsche Bahn deve prima dimostrare che servono altri due binari tra il  confine con l'Austria a Kufstein e lo snodo ferroviario di Rosenheim". Dal canto suo il  vicepremier  Salvini è chiaro: "Se  comincio un buco nella montagna preferisco finirlo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, nuovi casi dimezzati: oggi 45. Morto anche un 28enne che era stato dimesso

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento