Rovereto vuole la tangenziale, lettera infuocata dei sindaci dei comuni confinanti

Sindaci della Vallagarina sul piede di guerra per l'uscita sui giornali dell'amministrazione Valduga che è tornata a presentare la soluzione della "tangenziale leggera" come la più accreditata per  risolvere la viabilità di accesso alla città di Rovereto.

Un progetto che "genera inevitabili ripercussioni, più o meno pesanti, sui territori dei comuni limitrofi" si legge nella lettera firmata dai sindaci di Villa Lagarina, Besenello, Volano, Calliano, Nomi, Pomarolo, Nogaredo e Isera i quali smorzano i toni: "si tratta solo di una bozza, nulla è stato deciso nelle  sedi deputate, la Provincia non ha ancora inviato la  versione definitiva pertanto ogni discussione al riguardo, come già fatto presente più volte nella conferenza dei Sindaci presso la Comunità di Valle, è del tutto prematura".

L'idea, discussa da un decennio e adottata come uno dei punti principali della campagna elettorale dell'attuale sindaco, è quella di costruire una circonvallazione ad ovest della statale 12, attualmente unica via d'accesso e di attraversamento della città. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento