Telefona al 112: "Voglio farla finita". Salvato dai carabinieri sul ponte dell'Avisio

Fondamentale la rapidità d'intervento della pattuglia a Molina di Fiemme, i militari hanno fermato l'uomo in tempo

Voleva farla finita con un gesto disperato, sul ponte dell'Avisio. E' stato fermato in tempo il sessantenne fiemmese che ha annunciato il suo terribile intento telefonando al 112. Una pattuglia di carabinieri in servizio sul territorio è stata subito mandata a cercarlo, i militari lo hanno trovato sul ponte e lì, con tutta la calma e l'esperienza necessaria in questi casi, lo hanno riportato alla tranquillità. L'uomo, che soffre di disturbi psicologici, è stato ricoverato all'ospedale di Cavalese. 

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

I più letti della settimana

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

Torna su
TrentoToday è in caricamento