Riaperte alcune strade, altre saranno percorribili a partire da stasera

Fra le novità, la riapertura di alcune tratte della SS 48 delle Dolomiti in Val di Fassa. Al momento rimane chiusa solamente la variante di Predazzo per pericolo caduta sassi, con transito attraverso l'abitato

È in via di progressivo miglioramento la situazione della viabilità in Trentino, dopo gli ingenti danni causati dal maltempo. Circa un terzo delle strade chiuse è stato riaperto, comunica un nota della Provincia autonoma di Trento. Fra le novità, la riapertura di alcune tratte della SS 48 delle Dolomiti in Val di Fassa. Al momento rimane chiusa solamente la variante di Predazzo per pericolo caduta sassi, con transito attraverso l'abitato. Per quanto riguarda i collegamenti verso il vicino Veneto, la SS 50 del passo Rolle verrà riaperta in serata fino a Tonadico, il Passo Cereda verrà riaperto questa sera, il Passo San Pellegrino dovrebbe essere riaperto domattina, mentre il passo Valles è chiuso e rimane chiuso per ora anche il Passo Fedaia (al km 10,000 per frana). Qui la tabella con la Situazione_Viaria aggiornata alle ore 12.30.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento