Polizia stradale, test antidroga in via Brennero: un automobilista positivo

Dopo i controlli mirati contro la velocità arrivano quelli per accertare la guida sotto effetto di sostanze psicotrope

Etilometri e test antidroga in via Maccani e via Brennero: l'operaizone mirata è stata condotta dalla Polizia Stradale di Trento, in collaborazione con i distaccamenti di Riva del Garda e di Predazzo. Dalle ore 20.00 del venerdì alle 6.00 di sabato scorso sono state fermate 47 auto, controllate 51 persone. Tra gli automobilisti sottoposti ad  etilometro 11 sono stati trovati in stato di ebbrezza.

Chi è stato trovato positivo all'etilometro è stato, in qualche caso, sottoposto anche allo screening test per accertare l'assunzione di sostannze stupefacenti attraverso l'esame di un campione di saliva. Il test viene eseguito direttamente su strada da  parte di personale mmedico presente al posto di blocco. Uno solo dei conducenti fermati è  risultato positivo al test. I campioni sono stati inviati al centro Ricerche di Tossiologia Forense di Roma per ulteriori accertamenti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Politica

    Insulti razzisti e sessisti sui social: il capo di gabinetto dell'assessore provinciale hater su Twitter

  • Cronaca

    Morta sul Flixbus in Germania: chi era la trentina Cristina Pavanelli

I più letti della settimana

  • Incidente in A8: muoiono due trentini di 29 e 21 anni

  • Si sente male e cade a terra: giovane papà muore lasciando moglie e figlioletto

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

Torna su
TrentoToday è in caricamento