Scompare durante escursione con gli sci: ritrovato senza vita in un canalone

Stefano Mottes, 48enne, aveva guidato il pulmino che accompagnava uno ski team feltrino sulle piste del passo. Mentre i ragazzi sciavano in pista, si è allontanato da solo diretto verso malga Cavallara, ma non ha più fatto ritorno

È stato ritrovato senza vita Stefano Mottes, lo scialpinista feltrino che ieri era scomparso durante un'escursione con le pelli di foca nella zona di Passo Brocon. Stefano Mottes, 48enne, aveva guidato il pulmino che accompagnava uno ski team feltrino sulle piste del passo. Mentre i ragazzi sciavano in pista, si è allontanato da solo diretto verso malga Cavallara, ma non ha più fatto ritorno. Le ricerche sono scattate alle 17 e sono proseguite tutta la notte fino al tragico esito di questa mattina. Il corpo è stato trovato in fondo a un canalone. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento