Scompare durante escursione con gli sci: ritrovato senza vita in un canalone

Stefano Mottes, 48enne, aveva guidato il pulmino che accompagnava uno ski team feltrino sulle piste del passo. Mentre i ragazzi sciavano in pista, si è allontanato da solo diretto verso malga Cavallara, ma non ha più fatto ritorno

È stato ritrovato senza vita Stefano Mottes, lo scialpinista feltrino che ieri era scomparso durante un'escursione con le pelli di foca nella zona di Passo Brocon. Stefano Mottes, 48enne, aveva guidato il pulmino che accompagnava uno ski team feltrino sulle piste del passo. Mentre i ragazzi sciavano in pista, si è allontanato da solo diretto verso malga Cavallara, ma non ha più fatto ritorno. Le ricerche sono scattate alle 17 e sono proseguite tutta la notte fino al tragico esito di questa mattina. Il corpo è stato trovato in fondo a un canalone. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coltiva marijuana in un campo, a casa ne ha quasi un quintale: arrestato insospettabile 47enne

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Ha un malore alla guida mentre è al telefono con la moglie, si schianta e precipita in un dirupo: morto

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento