Piazza Dante: cerca di allontanare uno spacciatore e prende un pugno in faccia

Ha tentato di dissuadere uno spacciatore dal vendere droga, e per tutta risposta ha rimediato un pugno in faccia. E' successo ieri a Trento, in piazza Dante: i carabinieri sono intervenuti verso le 13.30, insieme al personale medico del 118, per soccorrere un 28enne di origini pakistane residente a Riva del Garda, ed arrestare lo spacciatore da lui indicato, 24enne originario del Mali.

Sembra che il diverbio sia nato dopo che il pakistano aveva assistito all'ennesima scena di spaccio a giovani e giovanissimi da parte del malese. Questi aveva con sè circa 20 grammi di hashish e 130 euro in contanti. L sostranza era stata già tagliata in piccoli pezzi pronti per essere venduti. Ilo pusher è stato quindi arrestato, mentre l'altro giovane ha riportato una prognosi di alcuni giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

Torna su
TrentoToday è in caricamento