Due giovanissimi fermati per spaccio in valle di Fiemme

I due giovani sono stati trovati in possesso di hashish e marijuana per una quantità totale di circa 60 grammi. Considerato il quantitativo, i carabinieri li hanno denunciati entrambi

I carabinieri di Predazzo hanno denunciato per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio due giovani fiemmesi, un cameriere 21enne di Ziano di Fiemme ed un operaio 19enne di Predazzo, fermati nel corso dei controlli operati dai militari in nei due centri della valle di Fiemme. I due giovani sono stati trovati in possesso di hashish e marijuana per una quantità totale di circa 60 grammi. Considerato il quantitativo, i carabinieri hanno denunciato il 16enne ed il 21enne mentre lo stupefacente è stato sequestrato e sarà inviato al laboratorio di analisi stupefacenti dei carabinieri di Laives, che  ne determinerà il principio attivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

  • Incidente in A22, si schianta contro un tir in sosta: morto 53enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento