Due giovanissimi fermati per spaccio in valle di Fiemme

I due giovani sono stati trovati in possesso di hashish e marijuana per una quantità totale di circa 60 grammi. Considerato il quantitativo, i carabinieri li hanno denunciati entrambi

I carabinieri di Predazzo hanno denunciato per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio due giovani fiemmesi, un cameriere 21enne di Ziano di Fiemme ed un operaio 19enne di Predazzo, fermati nel corso dei controlli operati dai militari in nei due centri della valle di Fiemme. I due giovani sono stati trovati in possesso di hashish e marijuana per una quantità totale di circa 60 grammi. Considerato il quantitativo, i carabinieri hanno denunciato il 16enne ed il 21enne mentre lo stupefacente è stato sequestrato e sarà inviato al laboratorio di analisi stupefacenti dei carabinieri di Laives, che  ne determinerà il principio attivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pastori del Caucaso "terrorizzano" Oltrecastello: passante morso al braccio

  • Paura vicino ai mercatini di Natale, ragazzo accoltellato alla pancia: è grave

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Incidente a Segonzano: ferito 12enne. I vigili del fuoco: "Decima volta in quel punto"

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

Torna su
TrentoToday è in caricamento