Spacciatore senza patente sperona i carabinieri con un'auto rubata

L'uomo ha cercato di resistere ai carabinieri, cercando anche di gettare un involucro contenente nove grammi di cocaina

Un uomo di 39 anni di origini tunisine già noto alle forze dell'ordine è stato arrestato e condotto in carcere a Spini di Gardolo dopo un tentativo di fuga dai carabinieri. L'uomo, alla guida di un'auto poi risultata rubata, e che peraltro non poteva guidare perché sprovvisto di patente, ha incrociato una "gazzella" dei carabinieri di pattuglia in via del Commercio, a Trento nord. Alla vista dei carabinieri l'uomo si è innervosito, accelerando e, provenendo dall'opposto senso di marcia, di speronare l'auto dei militari. Ne è nato un breve inseguimento e un'altrettanto breve tentativo di fuga a piedi da parte del 39enne, che alla fine è stato bloccato. L'uomo ha cercato di resistere ai carabinieri, cercando anche di gettare un involucro contenente nove grammi di cocaina. Fermato e immobilizzato è stato condotto in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento