Spacciatore senza patente sperona i carabinieri con un'auto rubata

L'uomo ha cercato di resistere ai carabinieri, cercando anche di gettare un involucro contenente nove grammi di cocaina

Un uomo di 39 anni di origini tunisine già noto alle forze dell'ordine è stato arrestato e condotto in carcere a Spini di Gardolo dopo un tentativo di fuga dai carabinieri. L'uomo, alla guida di un'auto poi risultata rubata, e che peraltro non poteva guidare perché sprovvisto di patente, ha incrociato una "gazzella" dei carabinieri di pattuglia in via del Commercio, a Trento nord. Alla vista dei carabinieri l'uomo si è innervosito, accelerando e, provenendo dall'opposto senso di marcia, di speronare l'auto dei militari. Ne è nato un breve inseguimento e un'altrettanto breve tentativo di fuga a piedi da parte del 39enne, che alla fine è stato bloccato. L'uomo ha cercato di resistere ai carabinieri, cercando anche di gettare un involucro contenente nove grammi di cocaina. Fermato e immobilizzato è stato condotto in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    "Election Day", Trento al voto domenica 26 maggio: si vota dalle 7 alle 23

  • Cronaca

    Ha un infarto in farmacia e si accascia per terra: derubato mentre aspetta i soccorsi

  • Attualità

    Fallisce Mercatone Uno: 30 persone vanno al lavoro e trovano il negozio chiuso

  • Politica

    Elezioni europee, apertura straordinaria uffici comunali per tessere elettorali e documenti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

  • Paura a Predazzo, auto esce di strada in curva e si ribalta

  • Morta sul Flixbus in Germania: chi era la trentina Cristina Pavanelli

Torna su
TrentoToday è in caricamento