Si presenta all'esame della patente al posto dell'amico: condannato per truffa

L'uomo è stato accompagnato negli uffici della Stazione dei carabinieri di Mezzolombardo, ed identificato correttamente in A.D., 33 enne cittadino guineano che nelle circostanze si era presentato per sostenere gli esami di guida in sostituzione dell’amico T.Y

Un 33 cittadino della Guinea residente a Bressanone (Bolzano) è finito nei guai per uno scambio di identità tentato per superare l'esame della patente di guida. A scoprire il tentativo di truffa sono stati i carabinieri di Mezzolombardo, che verso le ore 10 di venerdì 27 aprile hanno focalizzato la loro attenzione nei confronti di un sedicente senegalese, che si era presentato ai funzionari della motorizzazione civile di Trento per sostenere l'esame di guida per conseguire la patente. Il candidato è apparso nervoso, ma ha comunque intrapreso l’esame. L'uomo è stato accompagnato negli uffici della Stazione dei carabinieri di Mezzolombardo, ed identificato correttamente in A.D., 33 enne cittadino guineano che nelle circostanze si era presentato per sostenere gli esami di guida in sostituzione dell’amico T.Y. Naturalmente, gli esami sono stati interrotti, mentre il 33enne è stato arrestato per sostituzione di persona, falsa attestazione sulla sua identità personale a un pubblico ufficiale funzionario della motorizzazione e truffa. Il giudice lo ha condannato per direttissima a 5 mesi 10 giorni di reclusione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Regole più severe per gli inquilini Itea: arriva la "patente a punti"

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Cronaca

    Monte Altissimo, trovano la neve e sono senza ramponi: recuperati dal Soccorso Alpino

  • Green

    I ragazzi della Marcia per il Clima ripuliscono il fiume

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento